terrorismo
sostantivo

terrorismo m inv

  1. (storia) (militare) (politica) (diritto) insieme di azioni criminali violente premeditate a danno di collettività o di istituzioni, col fine di suscitare clamore e di provare a sovvertire l'ordine costituito
sillabazione
ter | ro | rì | smo
pronuncia

(IPA): /terro'rizmo/

etimologia

dal francese terrorisme

sinonimi contrari parole derivate
  • anarcoterrorista, mister terrorismo, terrorismo molecolare, terrorismo suicida
termini correlati proverbi e modi di dire
  • terrorismo psicologico: diversamente dallo scherzo lieve e contrario alla buona creanza, è un atteggiamento sfacciato e crudele, più o meno in malafede e senza rispetto con azioni, gesti o parole atti ad intimorire e/o spaventare appunto ingiustamente
  • terrorismo politico: condizione estrema di intimidazione, isolamento ed azioni contro le istituzioni o i loro rappresentanti, anche colpendo i riferimenti loro attinenti o vicini, siano pure essi solo simbolici, minacciando questi con atti estremi come omicidi, vandalismi di origine mafiosa o anarchica, gesti eclatanti persino contro la cittadinanza
  • finanziamento al terrorismo : invio di somme di denaro apparentemente non "importanti"

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.057
Dizionario italiano offline