voga
sostantivo

voga f sing (pl: voghe)

  1. (nautica) il vogare, l'uso dei remi in un'imbarcazione
    • scuola di voga
    • Andare a voga: navigare con la spinta dei remi
  2. (per estensione) entusiasmo, impeto
    • si mise a lavorare con gran voga
  3. essere in voga: moda o uso di un oggetto che si diffonde velocemente oppure fama nel caso di una persona che diventi celebre
    • Tizio è in voga quest'anno
    • la voga delle scarpe rosse è nata trent'anni fa

verbo

voga

  1. terza persona singolare dell'indicativo presente di vogare
  2. seconda persona singolare dell'imperativo di vogare
  3. terza persona singolare del congiuntivo presente di vogare
sillabazione
vo | ga
pronuncia

(IPA): /ˈvoga/

etimologia

dal francese vogue, derivato di voguer: "remare". Si può confrontare con l'antico tedesco wagô wesan: "essere celebre"

sinonimi contrari parole derivate traduzione
traduzione
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.026
Dizionario italiano offline