cumulo
sostantivo

cumulo m sing (pl: cumuli)

  1. massa di materiale radunato insieme in modo disordinato ma compatto, in modo da avere una certa elevazione dal suolo
  2. (senso figurato) grande numero, grande quantità
    • quel che ha detto è solo un cumulo di menzogne
  3. cumulo gratuito: proporzione, anche riguardo ad una o più pensioni, tra l'acconto e le possibilità finanziarie
  4. (meteorologia) un tipo di nuvola, dalle dimensioni contenute e dall'aspetto paffuto e tondeggiante ai margini; si forma generalmente per convenzione e non causa pioggia, ma a seconda delle condizioni atmosferiche può aumentare di dimensioni ed eventualmente evolvere in un cumulonembo temporalesco

verbo

cumulo

  1. prima persona singolare dell'indicativo presente di cumulare
sillabazione
cù | mu | lo
pronuncia

(IPA): /ˈkumulo/

etimologia

deriva dal latino cumulus

sinonimi parole derivate traduzione
traduzione
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline