ostaggio
sostantivo

ostaggio m sing (pl: ostaggi)

  1. chi è sotto il controllo del nemico per il rispetto di accordi o da una banda di malviventi per ottenere il pagamento del riscatto
  2. (senso figurato) (per estensione) persona sotto minaccia
    • quell'uomo è ostaggio della propria moglie
sillabazione
o | stàg | gio
pronuncia

(IPA): /o'stadʤo/

etimologia

dal francese antico hostage, derivazione dal latino tardo hospitatĭcum a sua volta derivazione di hospes ossia "ospite"

sinonimi contrari termini correlati
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.013
Dizionario italiano offline