rettitudine
sostantivo

rettitudine f sing (pl: rettitudini)

  1. (raro) condizione meritevole di chi non suole procedere nell'errore ed anzi se ne allontana completamente
  2. (senso figurato) dirittura morale e la conseguente onestà di comportamento
sillabazione
ret | ti | tù | di | ne
etimologia

dal latino tardo rectitudo che deriva da rectus cioè "retto"

sinonimi contrari traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.008
Dizionario italiano offline