rivalutazione
sostantivo

rivalutazione f sing (pl: rivalutazioni)

  1. conferimento di nuovo valore a qualcosa
  2. (economia) recupero di potere d'acquisto di una moneta, conseguente a deflazione
  3. (finanza) aumento del valore nominale di un capitale nel corso del tempo, volto a mantenere stabile il valore reale
sillabazione
ri | va | lu | ta | zió | ne
pronuncia

(IPA): /rivalutatˈtsjone/

etimologia

da rivalutare, formato da ri- e valutare


traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline