suffragio
sostantivo

suffragio m sing (pl: suffragi)

  1. (storia) (politica) (diritto) diritto di una determinata categoria di persone di votare a qualsiasi tipo di elezione
    • suffragio universale: principio secondo il quale tutti i cittadini di una specifica età minima, senza distinzioni sociali e culturali, possono esercitare diritto di voto e partecipare a qualsiasi elezione
  2. (religione) aiuto procurato, con preghiere o con opere benigne, alle anime dei morti che si trovano ancora in Purgatorio,per affrettare il loro passaggio verso il paradiso\
    • ES. la messa è stata recitata per il suffragio dell'anima poveretta.
sillabazione
suf | frà | gio
pronuncia

(IPA): /suf'fraʤo/

etimologia

dal latino suffragium derivato a sua volta o dall'unione del prefisso sub- e dal tema di fragor, fragore, per il probabile significato originario di acclamazione, o derivato da suffragari, verbo ritenuto affine a frangĕre, rompere, intendendo le antiche modalità di votazione attraverso tavolette rotte

sinonimi contrari parole derivate
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline