trafila
sostantivo

trafila f sing (pl: trafile)

  1. (gastronomia) (metallurgia) (tecnologia) (ingegneria) strumento per produrre fili metallici del diametro voluto attraverso estrusione forzata della materia prima attraverso uno o più fori; lo stesso strumento e procedimento per la produzione di pasta alimentare utilizzando come materia prima impasti di farine di cereali
  2. (senso figurato) percorso operativo o procedurale o burocratico più o meno lungo per arrivare ad uno scopo predeterminato

verbo

trafila

  1. terza persona singolare dell'indicativo presente di trafilare
  2. seconda persona singolare dell'indicativo presente di trafilare
sillabazione
tra | fì | la
pronuncia

(IPA): /tra'fila/

etimologia

derivato di trafilare, formato da tra- e filo

sinonimi
traduzione

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline