merito
sostantivo

merito m sing (pl: meriti)

  1. (religione) quanto di buono si ottiene grazie all'"osservanza" religiosa ed alla fede in Dio
  2. ciò che rende favorevole una condizione individuale e/o collettiva
  3. ciò che rende degno d'elogio per le proprie capacità

verbo

merito

  1. prima persona singolare dell'indicativo presente di meritare
sillabazione
mè | ri | to
pronuncia

(IPA): /'mɛrito/

etimologia
  • (sostantivo) dal latino meritum, derivato da mereo cioè "meritare"
  • (voce verbale) vedi meritare
sinonimi termini correlati proverbi e modi di dire
  • Nessun merito è senza fatica: occorre applicarsi per riuscire ad ottenere qualcosa

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.020
Dizionario italiano offline