buono
aggettivo

buono m sing

  1. conforme al bene
    • in ogni individuo buono è presente un gran bene
  2. di buon sapore, piacevole al gusto; (riferito alle vivande)
  3. giusto e clemente, talvolta con giustizia ed indulgenza
    • è spontaneamente buono
    • cerca di essere buono ... anche con chi tenta di aiutarti
  4. (per estensione) che arreca soddisfazione piacevole o cosa che è giusto fare
  5. (per estensione) che tende a fare bene o cose buone con consapevole soddisfazione
    • tutti possiedono un punto buono

sostantivo

buono m (pl: buoni)

  1. (diritto) (economia) (commercio) (finanza) documento che permette di ricevere credito
sillabazione
buò | no
pronuncia

(IPA): /ˈbwɔno/

etimologia

dal latino bonus cioè "buono"

sinonimi contrari parole derivate
  • buonamente, buono-anziani, buono-scuola, buono casa, buono alloggio, buono pratica, buon Enrico
  • (per estensione) buone azioni
proverbi e modi di dire
  • alla buona: in maniera semplice
  • buono a nulla: maldestro
  • è buono come il pane: persona elevata che mai fa né ha fatto e non farà del male oppure persona di bell'aspetto
  • eh, buono /a quello/a!: detto sarcasticamente quando si conoscono i difetti di qualcuno ancora evidenti ma non noti ad altre persone presenti
  • il buon [][pane]]: letteralmente... quando è veramente fragrante
traduzione
traduzione
traduzione
traduzione
traduzione
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.016
Dizionario italiano offline