buonismo
sostantivo

buonismo m (pl: buonismi)

  1. atteggiamento di chi dimostra ingiustificata benevolenza e tolleranza nei confronti degli avversari, soprattutto politici
  2. sfoggio di buoni sentimenti che però sono soltanto apparenti e non rispecchiano una reale predisposizione altrettanto buona
  3. (per estensione) ipocrisia che ci porta a trattare un argomento sfoggiando a tutti i costi la nostra bontà, senza che questa ci spinga ad impegnarci direttamente
    • Hai sentito cos'ha detto per buonismo ? Beh, testuali parole: "È stato meglio averlo ucciso... aveva offeso mia figlia e per questo probabilmente soffriva"
sillabazione
buo | nì | smo
pronuncia

(IPA): /bwoˈnizmo/

etimologia

deriva dalla contrazione di buono e dal suffisso -ismo

sinonimi contrari
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline