gergo
sostantivo

gergo m sing (pl: gerghi)

  1. (linguistica) linguaggio convenzionale utilizzato all'interno di un gruppo o una categoria al fine di impedire la comprensione ad estranei
  2. (per estensione) linguaggio proprio di un ambiente specialistico di difficile comprensione
    • il gergo diplomatico
  3. utilizzo di correlazioni, spesso non veritiere, per indicare qualcosa in modo vago ma conveniente: questo tipo di simbolismo talvolta sorge nel linguaggio o casualmente o con una strategia per intendere ciò che, questa una delle intenzioni, molti altri non capiscono
    • «ma in quale gergo parli?!»
sillabazione
gèr | go
pronuncia

(IPA): /'ʤɛrgo/

etimologia

dal francese antico jergon ossia "cinguettio"

sinonimi parole derivate traduzione
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline