ricordo
sostantivo

ricordo m sing (pl: ricordi)

  1. ciò che è volto a riportare alla mente un evento, una persona, un luogo
  2. (per estensione) cicatrice rimasta come effetto di un fatto, normalmente negativo

verbo

ricordo

  1. prima persona singolare dell' indicativo presente di ricordare
sillabazione
ri | còr | do
pronuncia

(IPA): /ri'kɔrdo/

etimologia

derivato per retroformazione da ricordare, dal latino recŏrdari, formato dal prefisso re-e da corossia "cuore" perché si riteneva che la memoria risiedesse nel cuore

sinonimi proverbi e modi di dire
  • lasciare un buon ricordo : nel caso di una breve o lunga distanza nel tempo, soprattutto in rapporti sociali d'amicizia o di buona convivenza, significa fare una buona azione, un gesto significativo che venga piacevolmente riportato alla memoria riguardo appunto alla persona che l'ha compiuto con amore e/o altruismo

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline