artificio
sostantivo

artificio m sing (pl: artifici)

  1. raggiungimento di un obiettivo con l'arte, con l'abilità
  2. espediente trovato con abilità per far sembrare più bello qualcosa
  3. (economia) (tecnologia) accorgimento che permette di ottenere un certo effetto o di migliorare l’aspetto di qualcuno o qualcosa
  4. ragguardevole capacità nel compiere qualcosa
  5. (spregiativo) tentativo di condizionare o qualcuno con mezzi non consoni
    • osservava ogni suo movimento sapendo che avrebbe interferito con qualche artificio
  6. (matematica) operazione che non altera una data espressione ma la trasforma in un'altra con l'applicazione di apposite regole di calcolo, per renderla più semplice e per facilitare la soluzione di un problema
sillabazione
ar | ti | fì | cio
pronuncia

(IPA): /arti'fiʧo/

etimologia

dal latino artificium che deriva da artĭfex cioè "artefice"

sinonimi contrari parole derivate termini correlati proverbi e modi di dire
  • fuochi d'artificio: soprattutto di sera o di notte quando è buio, talvolta accompagnato da musica è uno spettacolo di luci e colori pirotecnici per occasioni particolari, quali feste o proprio il capodanno

traduzione

traduzione

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline