forza
sostantivo

forza f sing (pl: forze)

  1. (fisiologia) potenza dei muscoli
  2. (senso figurato) attitudine di far fronte ai problemi della propria esistenza
    • sebbene fosse stata in malattia, con grande forza andò alla mostra per quelle compagne
  3. (fisica) (meccanica) grandezza fisica vettoriale che si manifesta nell'interazione di due o più corpi, consistente nell'induzione di comparsa di uno stato di moto o di quiete, pari al prodotto della massa per l'accelerazione
  4. (senso figurato) vigore dell'animo o dell'anima che, spirituale, può essere lieve o di cui la "pienezza" è esaustiva
  5. (senso figurato) cercare di superare difficoltà, anche apparentemente insormontabili
    • farsi forza
  6. (senso figurato) (per estensione) trovare il coraggio per evitare persone, situazioni o cose immorali oppure affrontare cose impegnative pur di ottenere bene per sé e/o per alcuni altri

verbo

forza

  1. terza persona singolare dell'indicativo presente di forzare
  2. seconda persona singolare dell'imperativo di forzare
sillabazione
fòr | za
pronuncia

(IPA): /ˈfɔrtsa/

etimologia

dal latino tardo fŏrtia- derivazione di fortis ossia "forte"- che significa "ciò che è forte"

sinonimi contrari parole derivate termini correlati proverbi e modi di dire
  • ''La giustizia è la forza dei re, la furbizia è la forza della donna, l'orgoglio è la forza dei pazzi, la spada è la forza del bandito, l'umiltà è la forza dei saggi, le lacrime sono la forza del bambino, l'amore di un uomo e una donna è la forza del mondo
  • per forza
  • per amore o per forza: o con le lusinghe o con le minacce
traduzione
traduzione
traduzione
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline