profano
aggettivo

profano m sing

singolareplurale
maschileprofanoprofani
femminileprofanaprofanee

  1. che non riguarda il culto di una divinità
  2. (raro) "comune", "volgare"
  3. (spregiativo) individuo non accetto, spesso perché ritenuto "appartenente" ad uno "stato sociale" "inferiore"
  4. (per estensione) (religione) in confronto ai giorni religiosi festivi, si potrebbe quasi dire che gli altri appaiono profani

sostantivo

profano m sing

  1. colui che è inesperto di una scienza o disciplina, che è ignorante di essa
  2. (religione) (familiare) carattere di quanto non santo
    • esiste divisione tra sacro e profano

verbo

profano

  1. prima persona dell'indicativo presente di profanare
sillabazione
pro | fà |no
etimologia

dal latino profanus, formato da pro cioè "davanti" e fanum ossia "tempio, luogo sacro"; significa quindi "colui che si trova davanti al tempio" (e non vi può entrare in quanto non iniziato)

contrari termini correlati
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline