ricevere
verbo

coniugazione

  1. ottenere, generalmente da terzi in modo prevalentemente passivo o comunque limitato nell'azione
    • Ho ricevuto un dono
  2. accogliere altre persone, spesso usato in campi formali
    • Dobbiamo prepararci a ricevere il presidente con il massimo degli onori'
  3. Individuare, processare in qualche modo un eventuale segnale, in telecomunicazioni. Spesso accoppiato a trasmettere
    • Il mio telefono cellulare non riceve alcun segnale qui
sillabazione
ri | cé | ve | re
pronuncia

(IPA): /riˈʧevere/

etimologia

dal latino recĭpĕre, composto di re- e capĕre ossia "prendere"

sinonimi contrari parole derivate
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.016
Dizionario italiano offline