suffragare
verbo

coniugazione

  1. favorire, appoggiare con il proprio suffragio, esprimere il sostegno tramite voto; supportare
  2. (per estensione) avvalorare un'idea o rafforzare la credibilità o i fondamenti di una tesi, di un'opinione, ecc. portando prove, testimonianze e argomenti a sostegno
  3. (storia delle religioni) in seno al cattolicesimo, intercedere direttamente o per mezzo della Chiesa a favore dei defunti; più specificamente, adoperarsi per giovare alle anime che si trovano in Purgatorio con la preghiera, la richiesta di applicazione di indulgenze e ascrivendo loro le opere buone che si compiono
sillabazione
suf | fra | gà | re
pronuncia

(IPA): /suffra'gare/

etimologia

dal latino tardo suffragāre, subentrato al latino classico suffragāri ossia dare il voto e, con senso figurato sostenere, favorire, dall'unione di sub e di un probabile corradicale di frangere ovvero rompere, con allusione al fatto che a Roma antica e arcaica il suffragio era espresso con tavolette o con un frammento di terracotta

parole derivate
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline