applicazione
sostantivo

applicazione f sing (pl: applicazioni)

  1. formazione di un'adesione tra due oggetti
  2. esecuzione intensa ed appropriata di un'attività
  3. (filosofia) messa in pratica di una conoscenza
  4. (matematica) funzione di corrispondenza matematica
  5. (elettronica) (informatica) (tecnologia) (ingegneria) programma per computer col fine di produrre e modificare, con apposite operazioni, particolari tipi di informazioni e dati
sillabazione
ap | pli | ca | ziò | ne
pronuncia

(IPA): /applika'tsjone/

etimologia

dal latino applicatio; da applicare; (informatica) dall'inglese ''application

sinonimi contrari traduzione
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline