volo
sostantivo

volo m (pl: voli)

  1. (fisica) (aeronautica) (meccanica) atto di alcuni animali e degli aeromobili di muoversi e librarsi in aria, sfruttando una forza diretta dal basso verso l'alto detta portanza
  2. (per estensione) parabola seguita da un oggetto che si muove nell'aria
  3. (araldica) le due ali dell'aquila, e per estensione anche di altri uccelli, unite insieme; raramente, anche le due ali separate
  4. (familiare) d'immediato, improvvisamente, senza aver progettato in merito a qualcosa appunto compiuto subitamente
    • "Scusami, ti saluto perché devo assolutamente prendere un taxi al volo "
  5. (familiare) caduta con balzo e/o scivolamento
    • "Ha fatto un volo che tu non t'immagini neppure!"

verbo

volo

  1. prima persona singolare dell'indicativo presente di volare
sillabazione
vò | lo
pronuncia

(IPA): /'volo/

etimologia

derivazione di volare, dal latino volo#Latino|volo

sinonimi parole derivate termini correlati proverbi e modi di dire
  • al volo : immediatamente
  • volo d'uccello

traduzione

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline