ancora
avverbio

ancora

  1. un'altra volta, nuovamente
    • suonala ancora
  2. (per estensione) ulteriormente
  3. esprime continuità nel tempo
    • qui c'è ancora molto da fare, resta molto da fare
  4. nelle frasi negative ha il significato di sinora, intendendo che l'evento non è avvenuto ma dovrebbe avvenire
    • non sono ancora arrivato

sostantivo

ancora f sing (pl: ancore)

  1. (marina) pesante oggetto metallico legato ad una imbarcazione e fatto scendere sul fondale per evitare gli effetti trascinanti della corrente marina
  2. (araldica) figura araldica convenzionale rappresentata, di norma, con stanga, la trabe e la gomena; con quattro bracci e senza ceppo è graffio o raffio; l'ancora può anche essere utilizzata come ornamento esteriore dello scudo per indicare l'appartenenza del titolare ai ranghi più elevati della marina

verbo

ancora

  1. terza persona singolare dell'indicativo presente di ancorare
  2. seconda persona singolare dell'imperativo di ancorare
sillabazione
(avverbio) an | có | ra
(sostantivo) àn | co | ra
(voce verbale) àn | co | ra
pronuncia
(avverbio) (IPA): /aŋˈkora/
(sostantivo) (IPA): /ˈaŋkoːra/
etimologia
(avverbio) dal latino (ad) hanc horam cioè fino «a quest'ora»
(sostantivo) dal latino ancŏra che deriva dal greco ἄγκυρα ossia «àncora» a sua volta derivante da ἀγκών ovvero «curvatura»
sinonimi contrari
  • (per estensione) mai più
  • (familiare) basta
parole derivate proverbi e modi di dire
  • (avverbio) Chi di una donna brutta s'innamora, lieto con essa invecchia e l'ama ancora
  • (sostantivo) ancora di salvezza: estremo rimedio
  • (sostantivo) gettare l'ancora: fermarsi
  • (sostantivo) levare l'ancora: partire
traduzione
traduzione
traduzione
traduzione
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline