disancorare
verbo

coniugazione

  1. (marina) liberare (una nave) dal fermo imposto dall'ancora, permettendone il libero movimento
  2. (senso figurato) liberare (qualcuno) da freni, vincoli ed impedimenti in genere, fisici o psicologici, che impediscono la piena libertà di movimento, di scelta, di azione etc.
  3. (economia) riferito a monete o valute, rendere il loro valore indipendente dal tasso di cambio con un bene, e in particolare con l'oro, oppure con una valuta estera
sillabazione
di | san | co | rà | re
pronuncia

(IPA): /dizankoˈrare/

etimologia

composto del prefisso dis-, con valore negativo, e di ancora#Italiano|àncora; cfr. ancorare

sinonimi
  • (liberare una nave dal fermo imposto dall'ancora) disormeggiare
  • (liberare qualcuno da impedimenti fisici o psicologici) liberare, emancipare
  • (rendere una moneta indipendete dal tasso di cambio con un bene o valuta estera) sganciare
parole derivate
  • (riflessivo) disancorarsi
termini correlati traduzione
traduzione
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline