egli
pronome

egli 3° pers m sing

  1. pronome personale in funzione di soggetto, si riferisce a una persona di sesso maschile precedentemente nominata o conosciuta; può essere sottinteso; l'uso è ancora abbastanza comune nello scritto formale, ma rarissimo nel linguaggio informale, sostituito in molti casi dal termine "lui"
  2. (letterario) (arcaico) (regionale) pronome impersonale in funzione di soggetto
    • «Egli è che noi ragazzi siamo tutti così!» Collodi: Le avventure di Pinocchio Capitolo 17
  3. (letterario) pronome dimostrativo personale in funzione di predicato nominale
    • «Io vi dico ch' e' fu egli» Giovanni Boccaccio Decameron; Terza giornata, Novella Terza
  4. vedi Egli
  5. (letterario) variante di essi
sillabazione
é | gli
etimologia

dal latino volgare "illu(m)" ossia "quello" con palatalizzazione della doppia "l" e caduta della vocale finale, sostituita da una "i" eufonica

sinonimi
  • esso (in senso spregiativo quando riferito a persona)
  • lui (come soggetto è di uso informale ma sempre più diffuso anche nel linguaggio formale)
termini correlati traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.004
Dizionario italiano offline