formaggio
sostantivo

formaggio m sing (pl: formaggi)

  1. (gastronomia) prodotto alimentare che si ricava facendo coagulare, mediante il caglio, latte vaccino o ovino in blocchi, generalmente a forma di cilindro smussato, detti forme, e talora facendo stagionare e aromatizzare queste ultime in apposite cantine
    • devo dimagrire: mi dia un formaggio magro
    • quanto mangiano alcuni animali da latte può risultare persino nel gusto dei formaggi prodotti
sillabazione
for | màg | gio
pronuncia

(IPA): /for'madʤo/

etimologia

dal francese antico formage e da quello moderno fromage che deriva dal latino medievale formaticum, ossia "(cacio) messo in forma", con riferimento alla tecnica di confezionamento; la parola forma deriva a sua volta dal protoindoeuropeo Merf

sinonimi parole derivate termini correlati proverbi e modi di dire
  • al contadino non far sapere, quant'è buono il formaggio con le pere: meglio non istruire chi ci fa da fornitore o coloro da cui dipendiamo per qualcosa, sugli usi potenziali di quello che ci danno o ci fanno avere

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.015
Dizionario italiano offline