movida
sostantivo

movida

  1. (forestierismo) (storia) particolare clima di vitalità artistica, sociale e culturale che interessò la Spagna all'inizio degli anni ottanta, come conseguenza del recente ritorno alla democrazia
  2. (gergale) relativamente nuovo, questo termine si riferisce alle serate trascorse con amici presso alcuni pub o bar, anche per cena con stuzzichini o panini, per bere assieme un cocktail, con musica e, talvolta, festeggiamenti in allegria
    • quasi ogni città ha la propria movida
  3. (spregiativo) serata o notte col fine di ubriacarsi, talvolta anche con uso di stupefacenti, ed eccedere in molti modi, quali musica ad altissimo volume, vandalismi, schiamazzi, caos di vario genere
    • stanno dando molte multe per la movida
sillabazione
mo | vi | da
pronuncia

(IPA): /moˈvida/

etimologia

dallo spagnolo mover cioè "muovere", cioè "mossa, movimento"

sinonimi contrari termini correlati


Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline