dileguare
verbo

coniugazione

  1. fare scomparire, eliminare del tutto dalla vista, o comunque non rendere più percepibile da altri (detto anche di sentimenti o concetti astratti)
  2. allontanarsi da qualcuno o qualcosa fino a non essere più percepibile, con la vista o con gli altri sensi (detto anche di sentimenti o concetti astratti)
sillabazione
di | le | guà | re
pronuncia

(IPA): /dileˈgware/

etimologia

dal latino deliquare, infinito presente attivo di deliquo, letteralmente "filtare, purificare#Latino|purificare" e quindi anche "rende trasparente, chiaro"; a sua volta composto del prefisso intensivo de- e di liquo, "liquefare, sciogliere"

sinonimi parole derivate
traduzione

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.012
Dizionario italiano offline