distanza
sostantivo

distanza f sing (pl: distanze)

  1. (matematica) (geometria) (fisica) la misura (lunghezza) di una linea retta che congiunge un punto con un altro
    • I confini del sistema solare sono posti a 50 unità astronomiche, ossia a cinquanta volte la distanza tra la Terra e il Sole
  2. (familiare) difficoltà nel poter raggiungere qualcuno amato
    • soffriva per la distanza ma accettò che trascorresse il tempo dovuto
  3. (spregiativo) voluta mancanza di considerazione e confidenza, in genere con riferimento alle relazioni sociali tra rappresentanti, con ruolo di guida o funzioni di gestione, ed i loro rappresentati ma non soltanto
  4. (raro) separazione tra individui differenti
  5. (senso figurato) con riferimento ad un traguardo ormai irraggiungibile
sillabazione
di | stàn | za
pronuncia

(IPA): /di'stantsa/

etimologia

dal latino distantia, derivazione di distare cioè "distare"

sinonimi contrari parole derivate proverbi e modi di dire
  • a distanza di...: con un intervallo di tempo pari a...
traduzione
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline