mare
sostantivo

mare m sing (pl: mari)

  1. (geografia) distesa di acqua salata che circonda la terra emersa
  2. (senso figurato) grande quantità
    • ho un mare di lavoro da fare
  3. (gergale) riferimento alla passione appunto per le imbarcazioni e per il mare
  4. (familiare) secondo le regole navali, si intendono le differenti manovre, le missioni varie, il codice precipuo, ecc
sillabazione
mà | re
pronuncia

(IPA): /'mare/

etimologia

dal latino mare, con lo stesso significato

sinonimi contrari parole derivate termini correlati proverbi e modi di dire
  • andare per mari e monti : fare un lungo viaggio, passando per i luoghi più disparati
  • promettere mari e monti : promettere cose spropositate o impossibili
  • mare mosso : quando il mare è agitato, mosso da forte vento che provoca onde notevoli
  • attenzione a fare il bagno, oggi c'è mare mosso
  • prendere il mare : intraprendere un viaggio(anche breve) in mare
  • quando c'è vento forte è meglio non prendere il mare
  • col fuoco, con la donna e con il mare , c'è poco da scherzare
  • vento fresco mare crespo
traduzione
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.038
Dizionario italiano offline