pudore
sostantivo

pudore m (pl: pudori)

  1. (psicologia) senso di riserbo e disagio nei confronti di un comportamento che riguarda le pulsioni di base
    • questa cosa offende il senso del pudore
  2. (per estensione) senso di ritegno, di discrezione
    • ha avuto il pudore di non chiedere altro denaro
  3. (senso figurato) purità, attenzione, cura nella condotta pubblica e privata
sillabazione
pu | dó | re
pronuncia

(IPA): /pu'dore/

etimologia

dal latino pudor, derivazione di pudere ossia "sentir vergogna"

sinonimi contrari parole derivate
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.018
Dizionario italiano offline