console
sostantivo

console 1 m sing (pl: consoli)

  1. (storia) nella Roma repubblicana, ognuno dei due magistrati investiti del pieno potere esecutivo; nella Roma imperiale ebbero poteri ridotti; vedi l'articolo su Wikipedia
  2. (storia) nel Medioevo era un magistrato con competenze diverse a seconda del comune o repubblica che lo nominava; vedi l'articolo su Wikipedia
  3. (politica) (diritto) diplomatico a cui sono affidati compiti di rappresentanza e di tutela dei cittadini di uno stato nelle più importanti città estere; vedi l'articolo su Wikipedia
  4. (storia) durante il fascismo, grado delle milizie volontarie corrispondente a colonnello

sostantivo

console 2 f inv

  1. (arredamento) mobile con funzione ornamentale a forma di tavolino con due sole gambe che va dunque addossato alla parete; serve a sorreggere soprammobili e si completa generalmente con una specchiera appesa alla parete
  2. (musica) parte dell'organo che contiene la tastiera, la pedaliera, i registri e in generale tutti i dispositivi che possono essere utilizzati dall'esecutore
  3. (tecnologia) apparecchiatura che consente di controllare e comandare un impianto elettrico o elettronico
  4. (gergale) per antonomasia, in discoteca, l'apparecchiatura di controllo e comando dell'audio (vedi l'articolo su Wikipedia)
    • alla console c'era un famoso deejay
  5. (informatica) apparecchiatura che consente di controllare, correggere e comandare un elaboratore e i programmi in esecuzione sullo stesso
  6. (informatica) per estensione, programma che emula il comportamento di una tale apparecchiatura, vedi l'articolo su Wikipedia
  7. (elettronica) (informatica) (tecnologia) (ingegneria) elaboratore specializzato nell'esecuzione di videogiochi; può avere uno schermo proprio oppure necessita di essere collegata a uno schermo esterno come, per esempio, un televisore (vedi l'articolo su Wikipedia)
    • console portatile, console da tavolo
  8. per antonomasia, la console per videogiochi da tavolo senza schermo proprio:
    • è uscita la nuova versione della mia console preferita
sillabazione
  • (magistrato romano) còn | so | le
  • (arredamento) con | sòle
etimologia
  • (magistrato romano) dal latino consule(m), nome del magistrato dell'antica Roma; presumibilmente dal verbo consulere ossia "consigliare". Il significato è passato nel Medioevo a indicare una carica che ha nel tempo sempre più acquisito il potere giudiziario, e nella Repubblica di Venezia indicava il magistrato che esercitava tale potere sui propri cittadini all'estero. Da qui il significato moderno del termine
  • (arredamento)dal francese console (vedi) direttamente (nei significati relativi all'arredamento) o attraverso l'inglese console (vedi) (nei significati relativi alla tecnologia contemporanea). La "console" dell'organo deriva probabilmente dal troncamento dell'espressione francese "console d'orgue''
sinonimi parole derivate termini correlati
traduzione

traduzione

traduzione

traduzione

traduzione

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.025
Dizionario italiano offline