centauro
sostantivo

centauro

  1. (mitologia) essere immaginario mezzo uomo nella parte superiore e mezzo cavallo nella parte inferiore
  2. (astronomia) (in latino Centaurus, abbreviato in Cen) è una delle 88 costellazioni moderne; costellazione australe, di notevole estensione e particolarmente luminosa e ricca; faceva già parte dell'elenco di 48 costellazioni redatto da Tolomeo
  3. (astronomia) classe di asteroidi ghiacciati del sistema solare che descrivono un'orbita intorno al Sole compresa fra quelle di Giove e Nettuno
  4. (senso figurato) colui che guida una motocicletta, con le regole attinenti ai motoristi per passione
  5. (araldica) figura araldica convenzionale che corrisponde alla sua raffigurazione mitologica: essere metà uomo e metà cavallo, normalmente armato di una clava: la sua variante principale è il centauro sagittario, che tira con l'arco; talora è rappresentato con due sole zampe da cavallo. Nell'araldica italiana è rappresentato col capo rivolto all'indietro, l'arco in mano e nell'atto di scagliare frecce, mentre nell'araldica dell'Europa Orientale compare di frequente con la coda che termina a testa di serpente, verso cui pare diretta la freccia; la versione femminile è detta centauressa o centaurella
sillabazione
cen | tàu | ro
pronuncia

(IPA): /ʧen'tauro/

etimologia

dal latino centaurus, dal greco κένταυρος

sinonimi
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.009
Dizionario italiano offline