arco
sostantivo

arco m sing (pl: archi)

  1. (matematica) (geometria) parte della circonferenza compresa tra due punti
  2. (per estensione) tutto ciò che ha forma di linea curva
  3. (architettura) (edilizia) (tecnologia) (ingegneria) elemento curvo di delimitazione di due ambienti, poggiante su due sostegni verticali e sospeso su di uno spazio vuoto
  4. (arma) strumento per il tiro di frecce o simili (dardi), costituito in genere da un'asta curva di legno, osso o di materiali compositi, tesa da una corda tirando la quale si dà la spinta necessaria al lancio dell'oggetto
  5. (fisica) arco elettrico, passaggio di corrente tra due conduttori, di cui almeno uno sotto tensione, senza che i due si tocchino fisicamente, ma sfruttando l'aria come ponte. L'arco elettrico viene usato nella saldatura (detta saldatura ad arco), nell'illuminazione e nella lampada al plasma
  6. (senso figurato) arco temporale, periodo o spazio tra due date
  7. (politica) arco costituzionale, ovvero insieme di partiti che si ispirano e/o riconoscono i valori della costituzione
  8. (musica) strumento musicale a corde suonate mediante l'uso di una struttura in legno e crini di cavallo (chiamata archetto), che strofina le corde
  9. (araldica) figura araldica convenzionale in cui l'arma è, di norma, rappresentata con la freccia incoccata e la corda tesa; l'arco è generalmente posto in palo
  10. (chimica) processo per il quale un gas, inizialmente neutro, viene ionizzato facendo passare una corrente elettrica
sillabazione
àr | co
pronuncia

(IPA): /'arko/

etimologia

dal latino arcus

sinonimi contrari parole derivate proverbi e modi di dire
  • arco morenico
traduzione
traduzione
traduzione
traduzione
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline