chiuso
aggettivo

chiuso m sing

singolareplurale
maschilechiusochiusi
femminilechiusachiuse

  1. circondato da qualcosa
  2. (araldica) attributo araldico che si applica a mani, corone, elmi, porte, libri (ma non del volo degli uccelli); quando il termine si riferisce a edifici, indica che la porta - visibile - è di smalto diverso, mentre se l'apertura è di smalto diverso ma la porta non è visibile si usa il termine aperto
  3. (logica) teoria che contiene una formula e la sua negazione
  4. (senso figurato) individuo poco comunicativo e talvolta poco affettuoso, spesso con uno o più problemi irrisolti
  5. (gergale) terminato
    • il rapporto tra loro è ormai chiuso da tempo
  6. (senso figurato) celato, nascosto

sostantivo

chiuso m solo sing

  1. aria malsana

verbo

chiuso

  1. participio passato maschile singolare di chiudere
sillabazione
chiù | so
pronuncia

(IPA): /'kjuso/ o /'kjuzo/

etimologia

da chiudere; dal latino clusus

sinonimi contrari parole derivate termini correlati proverbi e modi di dire
  • capitolo chiuso
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.016
Dizionario italiano offline