massimo
aggettivo

massimo m sing

  1. superlativo assoluto, maschile singolare di grande

sostantivo

massimo m sing (pl: massimi)

  1. il più grande
  2. (matematica) valore maggiore tra quelli assunti da una funzione in un dato intervallo
  3. (familiare) con accezione negativa, in tono sarcastico indica qualcosa non desiderabile, talvolta addirittura dannoso
  4. (per estensione) qualcosa o qualcuno di/con cui si è potuto avere una o più esperienze magnifiche, esaltanti e positivamente stimolanti
sillabazione
màs | si | mo
pronuncia

(IPA): /ˈmassimo/

etimologia
  • (superlativo assoluto, maschile singolare di grande) vedi grande
  • (sostantivo)
sinonimi contrari parole derivate termini correlati traduzione
traduzione

Massimo
sostantivo

massimo m

  1. nome proprio di persona maschile
sillabazione
Màs | si | mo
etimologia

dal latino maximus, superlativo di magnus, significando il più grande

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline