vaso
sostantivo

vaso m sing (pl: vasi)

  1. (arte) (tecnologia) contenitore, la cui forma è vagamente analoga a quella di un bidone o di un bicchiere, di varie dimensioni; serve per ospitare materiali e sostanze di vario genere, dall'acqua alla terra
  2. (biologia) (anatomia) (fisiologia) (medicina) nome dato ai condotti del sangue e della linfa (anche vaso sanguigno o linfatico)
  3. (botanica) elemento conduttore del legno. Costituito da cellule allungate, morte, di cui è rimasta solo la parete: i vasi sono simili a tubi vuoti e sono distinti dall'anatomia vegetale in trachee e tracheidi.
  4. (botanica) contenitore di plastica, terracotta o cemento generalmente usato per coltivare le piante
  5. (botanica) uno dei sistemi d'allevamento più diffusi per le colture arboree da frutto.
sillabazione
và | so
pronuncia

(IPA): /'vazo/

etimologia

dal latino porno vasum

sinonimi parole derivate
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.071
Dizionario italiano offline