abisso
sostantivo

abisso m sing (pl: abissi)

  1. (geografia) sito profondissimo, baratro, precipizio, voragine
  2. (per estensione) differenza enorme, soprattutto in ambito morale
    • tra noi c’è un abisso
  3. (senso figurato) rovina, perdizione, essere in una situazione molto precaria e rischiosa
    • camminare sull’orlo dell’abisso
  4. (geologia) profonda cavità scavata dall'acqua nelle rocce calcaree; le zone più profonde delle fosse oceaniche
    • abisso marino
  5. (araldica) il centro dello scudo araldico
    • pezza a posta in abisso: quella posta al centro dello scudo, circondata da altre pezze diverse, e che non tocca né le altre pezze né i lembi dello scudo stesso
sillabazione
a | bìs | so
pronuncia

(IPA): /a'bisso/

etimologia

dal latino abyssu, dal greco ἄβυσσος, composto da ἀ- privativa ovvero "senza" e da βυσσός ossia "fondo"

sinonimi contrari parole derivate
traduzione

traduzione


Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.019
Dizionario italiano offline