fallimento
sostantivo

fallimento m sing (pl: fallimenti)

  1. (diritto) (economia) (commercio) (finanza) risultato dell'impossibilità dell'impresa di far fronte ai propri impegni finanziari ottenuto su azione dei creditori; si ha come conseguenza la spartizione tra i creditori del patrimonio dell'impresa e dell'imprenditore se obbligato solidarmente, attraverso la liquidazione giudiziale
    • quella società è in fallimento
  2. (per estensione) l'insuccesso di un'impresa o di una iniziativa
sillabazione
fal | li | mén | to
pronuncia

(IPA): /falli'mento/

etimologia

da fallire (dal latino fallĕre cioè "ingannare")

sinonimi contrari termini correlati
traduzione

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline