disagio
sostantivo

disagio m sing (pl: disagi)

  1. (psicologia) sensazione psicologica di fastidio, disturbo, inquietudine collegata ad una situazione o pensiero
  2. (per estensione) mancanza momentanea di tutela o di difesa, sensazione di imbarazzo; fase interiore in cui, non preparati a rispondere o reagire utilmente, si ha la percezione di essere "messi alla prova" o esaminati contro la propria volontà
  3. (senso figurato) trovarsi in una situazione in cui più cose sono fuori posto senza poter far nulla in merito
sillabazione
di | sà | gio
pronuncia

(IPA): /di'zaʤo/

etimologia

composto da dis- ( che indica negatività) e da agio (dal provenzale aize)

sinonimi contrari parole derivate
  • disagiare
termini correlati
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.012
Dizionario italiano offline