selvaggio
aggettivo

selvaggio m

singolareplurale
maschileselvaggioselvaggi
femminileselvaggiaselvagge

  1. di ambiente, persona o animale che ha carattere primitivo o distaccato (in negativo) dalla civiltà nel senso comune
    • questa è davvero una terra selvaggia
  2. (per estensione) di qualcosa di violento o molto forte
    • il malcapitato era stato percosso in modo selvaggio
  3. (senso figurato) riferito ad attività, o processi svolti senza una regolamentazione o un criterio
    • qui ha avuto luogo un'urbanizzazione selvaggia
  4. (volgare) (spregiativo) lercio

sostantivo

selvaggio m

singolareplurale
maschileselvaggioselvaggi
femminileselvaggiaselvagge

  1. abitante della foresta e/o di una civiltà tecnologicamente o culturalmente arretrata
    • abbiamo incontrato nuovamente quei selvaggi
  2. (senso figurato) persona maleducata o rozza
    • il tuo fidanzato è un vero selvaggio
sillabazione
sel | vàg | gio
pronuncia

(IPA): /selˈvadʤo/

etimologia

dal provenzale salvatge che deriva dal latino silva che significa "bosco, luogo incolto"

sinonimi contrari parole derivate
traduzione

traduzione

traduzione

traduzione
  • inglese: surly person, unsociable person

Selvaggio
sostantivo

Selvaggio m

  1. nome proprio di persona maschile



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline