analogia
sostantivo

analogia f sing (pl: analogie)

  1. somiglianza tra due o più entità, astratte o concrete, che presentano delle caratteristiche in comune
  2. per i greci della scuola alessandrina, il principio fondamentale della lingua, per cui tra gli elementi linguistici vi sarebbe costanza e regolarità di rapporti
  3. (linguistica) nella linguistica storica e teorica, l' influenza che il rapporto tra più forme linguistiche esercita sul rapporto tra altre forme
  4. uguaglianza tra oggetti diversi
  5. (filosofia) forma di estensione della conoscenza soltanto probabile, in quanto basata su somiglianze generiche
  6. (filosofia) nella filosofia scolastica, attribuzione a due soggetti diversi di uno stesso predicato preso in due significati diversi
  7. (diritto) procedimento per cui, mancando una norma specifica per il caso in esame, si applicano norme esistenti per casi simili
sillabazione
a | na | lo | gì | a
pronuncia

(IPA): /analo'ʤia/

etimologia

dal greco ἀναλογία e poi dal latino analogĭa ossia "relazione di somiglianza"

sinonimi contrari parole derivate traduzione
traduzione
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.004
Dizionario italiano offline