odio
sostantivo

odio m sing (pl: odi)

  1. (sociologia) (psicologia) sentimento di forte inimicizia nei confronti di qualcuno o qualcosa
  2. (per estensione) espressione negativa di estremo risentimento con contrarietà e, spesso, vessazione nonché grave rancore immotivato
    • ha voluto isolarli e poi allontanarli con odio
  3. (per estensione) infimo senso di potenziale vendetta
  4. (per estensione) gelosia negativa contro qualcuno per le sue ricchezze, gli onori a lui fatti, il suo benessere e le sue virtù
  5. (per estensione) volontà di danneggiare ripetutamente qualcuno sino a compiacersi nel vederlo sofferente in modo continuo

verbo

odio

  1. prima persona singolare dell'indicativo presente di odiare
sillabazione
ò | dio
pronuncia

(IPA): /'ɔdjo/

etimologia

dal latino odium, derivazione di odisse ossia "odiare"

sinonimi contrari parole derivate termini correlati proverbi e modi di dire
  • chi semina odio raccoglie tempesta: chi fa del male riceverà un'offesa danno maggiore di quella che ha fatto
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline