strillare
verbo

coniugazione

  1. dire qualcosa colla massima potenza della voce oppure emissione di un suono della voce pressoché acutissimo
  2. (familiare) parlare con voce tonante ma fastidiosa, quasi a rimprovero... apparente ed inutile
    • "Ma cosa ti strilli?"
  3. (per estensione) emettere un urlo acutissimo, in genere tipico delle donne in varie situazioni, non sempre necessariamente di pericolo
  4. (raro) piangere in modo estremamente disperato, fenomeno presente soprattutto nei bambini ancora piccoli
  5. (gergale) stonare alla grande, addirittura con "sgradito rigurgito" in semi-falsetto appunto non cercato voluto
    • quello strilla peggio di una cornacchia...
  6. parlare concitatamente ed in modo isterico, talvolta con movimenti nervosi ed agitati del corpo
sillabazione
stril | là | re
etimologia

probabilment dal latino stridulare derivazione di stridŭlus cioè "stridulo"

sinonimi parole derivate


Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline