pazzo
aggettivo

pazzo m sing

singolareplurale
maschilepazzopazzi
femminilepazzapazze

  1. (per estensione) (spregiativo) affetto da malattia mentale
  2. che è "totalmente escluso" da contatti e/o da legami verbali tramite intelletto, anche qualora se ne renda accessibile la possibilità
  3. (senso figurato) proprio di un pazzo, di chi non conosce limiti; insensato, folle, eccessivo, sfrenato
  4. (senso figurato) stravagante, bizzarro
  5. che sembra o è fuori di sé, che sembra aver perso la ragione
  6. (gergale) detto di qualcuno o qualcosa considerati al di là della propria prospettiva

sostantivo

pazzo m sing

  1. persona affetta da una forma di malattia mentale; squilibrato
  2. (senso figurato) persona stravagante, bizzarra
sillabazione
pàz | zo
pronuncia

(IPA): /'pattso/

etimologia

forse derivato per alterazione del latino patiens cioè "paziente, che patisce", oppure dal francese "page" ossia "paggio" (confronta il detto francese être effronté comme un page), probabilmente tramite il napoletano "pazzë".

sinonimi contrari parole derivate termini correlati
traduzione

traduzione

traduzione

traduzione

traduzione

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.014
Dizionario italiano offline