cosa
sostantivo

cosa f sing (pl: cose)

  1. oggetto che è in relazione con un soggetto che lo detiene
    • una bambola è un oggetto, ma nelle mani di una bambina diventa una cosa
  2. (filosofia) relativa al fenomeno ed al numeno
    • "cosa in sé"
  3. (gergale) espressione un po' rude nonché rozza per avvisare una ragazza anziché utilizzare il suo nome
  4. (senso figurato) verità più o meno nascoste

verbo

cosa

  1. indicativo presente, terza persona singolare di cosare
  2. imperativo presente, seconda persona singolare di cosare

pronome

cosa

  1. preceduto da che, pronome neutro in frasi esclamative e interrogative
    • (che) cosa fai!
    • che cosa volete?
sillabazione
cò | sa
pronuncia
  • (italiano standard, fiorentino, centrale e meridionale) (IPA): /ˈkɔ.sa/
  • (italiano settentrionale) (IPA): /ˈkɔ.za/
etimologia
  • (sostantivo) dal sostantivo latino causam, accusativo di causa
  • (voce verbale) vedi cosare
sinonimi parole derivate proverbi e modi di dire
  • vedere e non toccare è una cosa da imparare
  • farebbe qualunque cosa pur di...: indica un comportamento scorretto nel lavoro o nelle relazioni sociali
traduzione

Cosa
sostantivo

cosa f sing

singolareplurale
maschileCosoCosi
femminileCosaCose

  1. (familiare) femminile di Coso
sillabazione
Cò | sa
pronuncia

(IPA): [ˈkɔːsä] -> (IPA): /ˈkɔ.sa/




Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.014
Dizionario italiano offline