culo
sostantivo

culo m sing (pl: culi)

  1. (popolare) (volgare) fondoschiena
  2. (senso figurato) (popolare) la parte inferiore di una cosa
    • culo di bottiglia
  3. (volgare) (spregiativo) omosessuale (maschio)
    • quello lì è proprio culo !
  4. (volgare) ano di una persona
    • «ci si pulisce il culo dopo aver cagato» Roberto Benigni: L'inno del corpo sciolto (1979)
  5. (volgare) ano di un animale
  6. (popolare) fortuna
    • hai avuto culo a vincere alla lotteria!
sillabazione
cù | lo
pronuncia

(IPA): /ˈku.lo/

etimologia

dal latino cūlus cioè "ano", e per estensione (a partire dal basso latino) sedere

sinonimi parole derivate termini correlati proverbi e modi di dire
  • andare a fare in culo: (volgare) andare affanculo, andare a fanculo;
  • andare via di culo: (gergale) (automobilismo) sbandare con la parte posteriore di un veicolo;
  • andare dal culo: (volgare) andare in rovina, fallire;
  • avere il culo parato: (senso figurato) avere una persona potente che, più o meno occultamente, difende i propri interessi;
  • avere il culo sfondato: qualcuno che ha subito sodomia, o (senso figurato) si dice di una persona particolarmente fortunata
  • avere la faccia come il culo : (popolare) non vergognarsi, non avere remore in merito a qualcosa
  • ''avere le pezze al culo : (dispregiativo) essere molto povero, essere uno straccione
  • botta di culo : colpo di fortuna
  • buco del culo: (volgare) ano;
  • cazzo in culo non fa bambino; cazzo in culo non fa figli, ma fa male se lo pigli (volgare) (gergale): ci sono atti copulativi che non rischiano di causare gravidanze e intorno a cui si accumulano pregiudizi, disinformazione, condanne e divieti ma anche una curiosità che può lievitare a una sorta di morbosa attenzione;
  • ''culo dei principianti: dicesi di persona inesperta che ottiene buoni risultati più per fortuna che per reale abilità;
  • culo di sacco: vicolo, caverna senza uscita
  • dare il culo : (volgare) concedere la parte del corpo per atti sessuali, o (senso figurato) prestarsi a una grossa fatica, o un grosso onere
  • dare via il culo : (volgare) concedere la parte del corpo per atti sessuali (senza altri significati)
  • dito in culo, dito nel culo: (volgare) (senso figurato) cosa molto fastidiosa:
  • entrare di culo : entrare in un luogo, in un vicolo all'indietro (si dice per i veicoli)
  • (essere) culo e camicia: (popolare) (senso figurato) (essere) inseparabili;
  • faccia da culo : si dice a chi è piuttosto brutto, o si usa come insulto
  • faccia di culo : volto sgraziato e pieno di adipe
  • fare il culo a qualcuno: picchiare qualcuno, fargli tanto male o (senso figurato) rimproverare, sgridare vigorosamente qualcuno
  • fare qualcosa con il culo : fare qualcosa molto male
  • farsi il culo , farsi un culo così (anche farsi il mazzo, farsi un mazzo così): lavorare tantissimo
  • in culo al mondo (anche: in culo ai lupi): (popolare) (senso figurato) molto lontano dai centri abitati o dalla civiltà;
    • quello lì vive in culo ai lupi
  • in culo alla balena: (gergale) (senso figurato) augurio di buona fortuna, a cui generalmente si risponde "speriamo che non caghi";
  • leccare il culo a qualcuno: cercare di ottenere favoritismi da una persona recandole lusinghe e complimenti, anche falsi
  • metterlo nel culo a qualcuno (anche metterlo in quel posto): fregare, raggirare qualcuno
    • stavolta me l'hanno proprio messo in culo
  • non avere freddo al culo: avere soldi, essere benestante;
  • prenderlo nel culo (anche prenderlo in quel posto): (volgare) subire sodomia o (senso figurato) venire fregati, raggirati
  • prendere (o pigliare) a calci in culo: (volgare) (senso figurato) cacciare in malo modo;
  • prendere (o pigliare) per il culo: (popolare) (senso figurato) prendere in giro, imbrogliare, canzonare;
  • spaccare il culo , rompere il culo : (volgare) (senso figurato'') picchiare a sangue; avere una particolare abilità, svolgere particolarmente bene un'azione o attività es. " quel giocatore spacca il culo"
  • spaccare il culo ai passeri:(senso figurato) essere pieni di energie
    • "sei sempre stanco, alla tua età dovresti spaccare il culo ai passeri";
  • (riferito a una qualche persona, poniamo Mario): "Mario culo , culo chi non lo dice!" e tutti rispondono "culo !!!"
  • son tutti froci col culo degli altri: tutti sono bravi ad accettare problemi o condizioni difficili, fintanto che capitano ad altri
  • metterselo nel culo : non farci niente
  • stare al culo di qualcuno: pedinarlo
  • stare sul culo a qualcuno: essergli profondamente antipatico
  • volere anche una fetta di culo : avere pretese eccessive, essere incontentabili

traduzione

traduzione

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline